CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

cagliari

Un anno dopo il voto: il bilancio del sindaco Truzzu VIDEO

Il primo cittadino: "Bene la gestione dell'emergenza Covid, sui rifiuti c'è ancora da fare"

"Vorrei dire a chi gioca con le lettere dell'alfabeto di studiare le tabelline".

La frecciata del sindaco Paolo Truzzu al centrosinistra arriva a metà della conferenza stampa convocata per tracciare il primo bilancio dell'amministrazione.

Eletto nel giugno del 2019, il leader di Fratelli d'Italia ha iniziato l'elenco delle cose fatte con la gestione dell'emergenza coronavirus dando alcuni numeri (17.000 chiamate al numero del Comune, 3.200 bonus accreditati in una settimana, 25.000 mascherine distribuite).

"La gestione tempestiva della crisi dovuta alla pandemia ha consentito di non vivere situazioni di emergenza sociale come avvenuto in altre città metropolitane", ha detto Truzzu. Ma è il capitolo Scuola quello sul quale il sindaco sembra puntare di più: "Già a novembre abbiamo stanziato 3,5 milioni per la manutenzione e in totale saranno 20 i milioni destinati alle scuole".

Impossibile non fare riferimento alla raccolta dei rifiuti ("dove c'è ancora da fare e lo ammetto ma c'è un confronto con la società alla quale abbiamo chiesto di presentare un progetto per migliorare il sistema di spazzamento"), la riduzione delle imposte alle aziende danneggiate dal lockdown e l'approvazione del piano per Sant'Elia determinante per il nuovo stadio. "In chiusura vorrei parlare della rimozione del vincolo dal porto canale che è arrivato la scorsa settimana e che consentirà di sbloccare oltre 100 milioni di investimenti".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}