CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'emergenza

L'Isola brucia ancora: incendi ad Arzana, Sedilo e Nule

I tre vasti roghi hanno richiesto l'intervento degli elicotteri del Corpo forestale
un incendio in sardegna (archivio l unione sarda)
Un incendio in Sardegna (archivio L'Unione Sarda)

L'Isola brucia ancora.

Sono tre i vasti incendi - sugli otto registrati oggi complessivamente in Sardegna - che hanno richiesto l'intervento degli elicotteri del Corpo forestale.

Il primo rogo è scoppiato nelle campagne di Arzana, in località "Perda d'Alari", dove è intervenuto un elicottero proveniente dalla base di San Cosimo. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dal Corpo forestale della Stazione di Lanusei, coadiuvata dal personale eliportato, da due squadre di Forestas di Arzana (S. Cristoforo, monte Sa Furca e Bacili Barigau). L'incendio, grazie al tempestivo arrivo delle squadre, ha interessato una superficie di sottobosco inferiore a un ettaro.

In agro di Sedilo, località "Bau 'e Gregu", successivamente è intervenuto un elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di Sorgono. Le operazioni di spegnimento sono state dirette dal Corpo forestale della Stazione di Ghilarza coadiuvata dal personale eliportato, da una squadra di Forestas del Centro servizi di Losa e da tre barracelli di Sedilo. L'incendio ha percorso una superficie di circa tre ettari di pascolo nudo.

Infine, in tarda serata un elicottero proveniente dalla base del Corpo forestale di Anela è intervenuto nel territorio di Nule, in località "Tilipirche".

Le operazioni di spegnimento, durate fino alle ore 19.40, sono state dirette dal Corpo forestale della Stazione di Bono coadiuvato dal personale eliportato, da una squadra di barracelli di Nulvi e da numerosi volontari.

Il rogo ha percorso una superficie di circa 1.5 ettari di incolti in prossimità di una sughereta.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}