CRONACA SARDEGNA - PROVINCIA DI CAGLIARI

gli arrivi

Sbarchi nell'Isola, 45 migranti in poche ore: tutti in quarantena

Quattro le imbarcazioni arrivate in poche ore sulle coste sarde: da gennaio sono 375 i migranti approdati nell'Isola
la misurazione delle temperature (foto l unione sarda murru)
La misurazione delle temperature (foto L'Unione Sarda - Murru)

Sono in totale 45 i migranti algerini sbarcati poche ore fa in Sardegna.

Dopo i 19 arrivati a Porto Pino, altri sbarchi in serata sempre a Porto Pino (otto), a Teulada (sei), e 12 a Cala Cipolla.

Sono stati tutti soccorsi e accompagnati al centro di prima accoglienza di Monastir dove sono stati messi in quarantena.

Gli arrivi in massa sono favoriti dalle buone condizioni meteo-marine.

IL RACCONTO - I migranti erano all'interno di piccole imbarcazioni in legno di circa 6-7 metri dotate di motore fuoribordo, tramite le quali sarebbero giunti - così hanno detto ai carabinieri - dalle coste dell'Algeria dopo una traversata che sarebbe durata una decina di ore.

A contattare i carabinieri, immediatamente giunti con diverse pattuglie, sono stati proprio i bagnanti che si trovavano ancora a Porto Pino. Alcuni facevano due passi nella zona del porticciolo, luogo in cui già in passato sono avvenuti sbarchi, anche la settimana scorsa.

Con i 45 di ieri, i migranti nordafricani approdati in Sardegna dall'inizio del 2020 salgono pertanto a 375. Porto Pino si conferma uno dei punti d'approdo più utilizzati.

Antonio Serreli

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}