CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

la manifestazione

Feste e sagre bloccate, la protesta davanti al consiglio regionale

"Fateci lavorare", è il grido d'allarme. Non tutti hanno ricevuto i 600 euro dell'Inps

Sono fermi da quasi tre mesi: qualcuno ha ricevuto i 600 euro dell'Inps, molti no. "Non sappiamo più come andare avanti. Vogliamo lavorare e lo possiamo fare in sicurezza". Famiglie e lavoratori del settore delle feste, giostrai, torronai, paninari e service per spettacoli hanno manifestato stamattina in via Roma a Cagliari davanti al Consiglio regionale.

Centinaia di persone con i loro mezzi si sono piazzati dalla parte della corsia centrale di via Roma.

Una delegazione è stata poi ricevuta dal presidente del Consiglio regionale.

(Foto L'Unione Sarda - Vercelli)
(Foto L'Unione Sarda - Vercelli)

Non lavorano e rischiano di non poterlo fare ancora per molto: feste e sagre sono ferme. "Cosa faremo? Ci servirà un aiuto, un sussidio nel caso non ci permettano di ripartire". Serviranno delle linee guida. "Tranquillizziamo i Comuni: abbiamo gli strumenti per lavorare in sicurezza e regalare sorrisi e spensieratezza", è il messaggio lanciato dai manifestanti.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}