CRONACA SARDEGNA - SASSARI E PROVINCIA

sassari

Il dramma di Casa Serena: "23 decessi in un mese, 12 positivi al virus"

Altri cinque anziani sono ricoverati, una sessantina le persone contagiate
militari alla casa di riposo sassarese (archivio us)
Militari alla casa di riposo sassarese (archivio US)

Il coronavirus miete vittime a Casa Serena. Un vero e proprio dramma, con i numeri che crescono di giorno in giorno.

Ieri il sindaco Nanni Campus ha aggiornato la tragica situazione. Se sabato, nella conferenza stampa a Piazza Ducale, aveva parlato di 14 decessi in meno di un mese, di cui tre positivi al Sars CoV-2, l'ultimo dato parla di 23 morti.

"Dodici certi con positività al virus", ha precisato. Ogni anno nello stesso periodo c'è una media di nove decessi per cause diverse, tra cui anche l'influenza, un numero più che raddoppiato a causa del Covid.

In 19 sono morti nella casa di riposo, altri 4 in ospedale, dove si trovano ricoverati altri cinque anziani.

"Attualmente ci sono 109 ospiti, 49 dei quali positivi: sono 40 uomini, di cui 27 contagiati, e 69 donne, 22 delle quali positive", ha specificato il primo cittadino.

Che poi ha rivolto una critica ai medici di famiglia, chiedendo loro un maggiore impegno: "Casa Serena è una residenza per anziani e non una struttura sanitaria, quindi non ha medici. Ma prima del coronavirus i medici di famiglia si occupavano dei loro pazienti nostri utenti, ho sollecitato l'Ats perché riprendano il loro lavoro".

(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...