CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

virus, il punto nell'isola

Sardegna, aumentano i casi:
i contagiati sono quasi 300
A Olbia e Sassari 120 posti letto

Solinas: "Mater Olbia e Policlinico Sassarese ospedali di riferimento per il Covid". La Regione chiede a Roma materiale sanitario
(ansa)
(Ansa)

Ottantasette casi in più rispetto a ieri. 293 i casi di positività al virus Covid-19 accertati in Sardegna dall'inizio dell'emergenza. È quanto rilevato dall'Unità di crisi regionale nell'ultimo aggiornamento. In totale nell'Isola sono stati eseguiti 1.912 test. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 71, di cui 15 in terapia intensiva, mentre 217 sono le persone in isolamento domiciliare. Il dato progressivo dei casi positivi comprende il primo paziente guarito e altri due clinicamente guariti. Due i decessi nell'Isola dall'inizio dell'emergenza.

Sul territorio, dei 293 casi positivi complessivamente accertati, 43 sono stati registrati nella Città Metropolitana di Cagliari (+2 rispetto all'ultimo aggiornamento), 8 (+1) nel Sud Sardegna, 4 (+1) a Oristano, 22 (+1) a Nuoro e 216 (+82) a Sassari.

Cristina Cossu

***

Intanto, mentre si attendono i risultati di decine e decine di tamponi effettuati nelle varie Province, proseguono anche i controlli sui furbetti che se ne vanno in giro per tutta l'Isola senza un valido motivo, in barba al decreto che impone di "stare a casa".

Solo il corpo forestale ha effettuato oggi quasi 1.300 accertamenti, segnalando 10 persone alla magistratura.

NUOVI POSTI LETTO - Dell'epidemia in Sardegna ha parlato oggi il governatore Christian Solinas. Il numero uno di Villa Devoto ha invocato il dispiegamento della Brigata Sassari a supporto delle forze dell'ordine e annunciato quali saranno gli ospedali chiamati a gestire l'emergenza Covid-19 a livello regionale. Le strutture di riferimento saranno il Mater Olbia e il Policlinico Sassarese.

"Abbiamo individuato due valide strutture che saranno dedicate alla cura dei malati. I tempi per l'allestimento saranno rapidissimi, lavoreremo giorno e notte", ha spiegato Solinas. Con le due strutture private ci saranno oltre 120 posti letto aggiuntivi, di cui circa 40 in terapia intensiva, che potranno essere ulteriormente incrementati.

ALLARME SCORTE - Infine, il governatore ha sollecitato Roma a inviare materiale medico nell'Isola. "E' urgente che la protezione civile nazionale invii immediatamente alla Sardegna le scorte annunciate di dispositivi per la protezione personale del personale sanitario, nonché le attrezzature e i macchinari per il potenziamento dei posti letto di terapia intensiva e semintensiva", ha spiegato il governatore, che ha avuto un colloquio in videoconferenza con il presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

In attesa dell'arrivo del matreriale, il governatore "ha dato mandato agli uffici regionali di procedere immediatamente al reperimento ed acquisizione delle attrezzature e dispositivi sul mercato fino a concorrenza dei fabbisogni dichiarati dal sistema sanitario regionale per affrontare l'emergenza in atto".

(Unioneonline/l.f.)

***

GLI ULTIMI CASI POSITIVI:

- A Nuoro: LEGGI

- A Gadoni: LEGGI

- A Vallermosa: LEGGI

- A Samassi: LEGGI

***

Qui tutti gli aggiornamenti dall'Isola: LEGGI

Qui gli aggiornamenti dall'Italia e dal mondo: LEGGI

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...