CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

via newton

Violenza in un locale di Cagliari:
grave un 33enne, preso l'aggressore

È sotto osservazione al Brotzu
il ferito stato ricoverato all ospedale brotzu
Il ferito è stato ricoverato all'ospedale Brotzu

È un 22enne cagliaritano il responsabile dell'episodio di violenza avvenuto nel locale notturno Room di via Newton a Cagliari. Si tratta dell'unico aperto in zona, perché l'altro, il Cocò, è ancora chiuso.

Il giovane è stato identificato e denunciato per lesioni dagli investigatori della Squadra mobile.

Secondo le accuse, avrebbe spintonato un 33enne all'interno del locale dopo una breve discussione.

Una spinta che ha fatto perdere l'equilibrio al giovane finito a terra: ha battuto la testa e ha perso i sensi.

Subito i gestori del Room si sono preoccupati di dare assistenza e soccorso, chiamando il 118. Quando poi si è capito che nella vicenda era coinvolta un'altra persona hanno collaborato con le forze dell'ordine, fornendo anche le immagini per chiarire la dinamica.

Accompagnato al Brotzu, il 33enne è stato trasferito nel reparto di Rianimazione e ricoverato in prognosi riservata. Non è in pericolo di vita ed è tenuto sotto osservazione.

Dopo il primo intervento degli agenti delle volanti, avvisati dal personale del Brotzu della presenza di un ferito grave, sono scattate le indagini dei poliziotti della Mobile.

Si è così risaliti al 22enne anche grazie alle immagini della video sorveglianza e ad alcune testimonianze. I due avrebbero avuto una breve discussione per futili motivi. Poi la spinta che ha provocato la brutta caduta.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...