CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

l'arresto

Bancarotta, Alberto Scanu resta in carcere. Lo ha deciso il gip

Il giudice ha stabilito che l'ex presidente di Confindustria rimanga in cella
alberto scanu (archivio l unione sarda)
Alberto Scanu (Archivio L'Unione Sarda)

No alla scarcerazione, respinta anche la richiesta di applicare gli arresti domiciliari in alternativa alla detenzione carceraria.

È quanto deciso dal giudice delle indagini preliminari Giampaolo Casula riguardo Alberto Scanu, l'ex presidente di Confindustria regionale ed ex amministratore delegato della Sogaer finito in cella sabato scorso per molteplici fatti di bancarotta contestati dal pm di Cagliari Giangiacomo Pilia.

L'avvocato difensore Rodolfo Meloni ha depositato la richiesta di Riesame, l'udienza è stata fissata per mercoledì 23 ottobre. Anche i legali di Giovanni Pinna, commercialista quartese di 53 anni mandato ai domiciliari nella stessa inchiesta, ha presentato domanda di Riesame attraverso i legali Francesco Iovino e Mario Canessa.

Devono ancora decidere quale strada difensiva intraprendere Maria Simona Chelo e Renato Chiesa, avvocati di Laura Scanu, sorella di Alberto, anche lei ai domiciliari.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...