CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

Fiamme gialle

Dentista di Cagliari froda il fisco per 439mila euro

Si serviva di una società immobiliare per ottenere deduzioni illecite
le attivit di controllo (foto guardia di finanza di cagliari)
Le attività di controllo (foto Guardia di finanza di Cagliari)

La Guardia di finanza del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria di Cagliari ha scoperto una frode fiscale da 439mila euro compiuta da un dentista che opera nel capoluogo.

Dalle indagini è emerso che il professionista sottoposto a controllo ha goduto di vantaggi fiscali illeciti attraverso una complessa operazione immobiliare.

Dopo aver ammortizzato il costo dello studio, l'uomo lo ha venduto a una finanziaria, che a sua volta lo ha concesso in leasing ad una società, sempre riconducibile a lui.

Le Fiamme gialle hanno scoperto che i contratti di affitto intestati all'azienda avevano avuto come unico obiettivo l’indebita deduzione di spese sostenute per la locazione di immobili.

In pratica il dentista ha incassato il denaro della vendita dell'immobile e poi ha scaricato mensilmente le tasse degli affitti.

Nel periodo 2014-2017, il professionista ha ridotto il proprio reddito imponibile di 439mila euro, pagando di fatto meno tasse di quanto dovuto.

(Unioneonline/F)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...