CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

su facebook

Cagliari, la proposta del candidato leghista: "Costruire un nuraghe alto 300 metri"

Michele Poledrini, in corsa alle comunali, lancia l'idea di un "monumento in grande stile" come la Torre Eiffel o il Colosseo. Poi modifica il post
il post orginale e la modifica (michele poledrini facebook)
Il post orginale e la modifica (Michele Poledrini Facebook)

"Bisogna caratterizzare l'immagine della città per chi viene dal mare o dall'aria. Occorre costruire un nuraghe alto 300 metri che identifica la nostra terra come la torre Eiffel a Parigi, il Colosseo a Roma o la sirenetta a Copenaghen. Questo è solo l'inizio!".

Questa la proposta lanciata via Facebook da Michele Poledrini, avvocato candidato con la Lega alle comunali di Cagliari.

Un'idea davvero in grande, annunciata sul suo profilo Facebook, che non ha mancato di suscitare reazioni.

Qualche utente sposa l'ipotesi, con commenti entusiasti ("Grande", "In bocca al lupo").

Altri invece ironizzano: "Io credo che il nuraghe gigante vada costruito in prossimità dei nuovi 6 aereoporti" e "All'interno un trono di spade".

E così, dopo un paio di giorni, il candidato ha deciso di modificare il post originario, avanzando una proposta molto più semplice e meno impegnativa.

Ovvero: "Modificare il sistema della raccolta differenziata a Cagliari", istituendo "delle piccole isole ecologiche in cui posizionare i mastelli con chiave di pertinenza di ogni civico così da consentire il conferimento in ogni momento della giornata, il che permetterebbe di eliminare quelli più piccoli che invadono i marciapiedi".

E successivamente, visto che i commenti sotto il post erano diventati davvero tanti - e non tutti lusinghieri - ha deciso di rimuovere definitivamente il post.

(Unioneonline/l.f.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}