CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

clima

Greta e i progetti green dell'Isola. La manifestazione a Roma

A Roma l'incontro con l'imprenditrice sarda Daniela Ducato, che le ha donato un "giubbino che diventa giardino"
daniela ducato e greta (foto ufficio stampa senato)
Daniela Ducato e Greta (foto ufficio stampa Senato)

La Sardegna? "Siamo avanti, l'Isola ha già intrapreso il percorso della progettazione ecosostenibile, facciamo già alta formazione, possiamo diventare regione pilota in Europa e non solo, dobbiamo soltanto applicare i criteri per la salvaguardia della salute, del suolo, dell'aria, dell'acqua, del cibo, dell'energia e di ogni luogo del pianeta, ai bandi e alle azioni concrete".

Sono le parole di Daniela Ducato, l'imprenditrice sarda che ieri, su invito della presidente del Senato Elisabetta Alberti Casellati, ha preso parte a una conferenza sul clima (VIDEO). Occasione in cui ha conosciuto Greta Thunberg, la giovane attivista svedese al centro della cronaca per la sua lotta contro i cambiamenti climatici.

Ducato è stata scelta in quanto portavoce di Edizero, la filiera di aziende che realizzano in Sardegna 120 prodotti biodegradabili a chilometro zero - per diversi settori, dall'edilizia alla moda, dall'interior design al packaging - e anche perché ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti internazionali.

A Greta ha consegnato un regalo: un "giubbino che diventa giardino", ideato dai bambini vincitori di un concorso nazionale dell'associazione La Casa Verde Co2.0 fatto di termotessile di canapa, una pelliccia vegetale finissima e isolante. In pratica, alla fine del suo ciclo di vita, diventa orto e terra.

Il giubbino termico (foto L'Unione Sarda)
Il giubbino termico (foto L'Unione Sarda)

"Tutti i nostri manufatti - ha spiegato - non contengono petrolio, né plastiche, né inquinanti, né acqua, non sono di materie prime, ma di materie ultime, non distruggono il paesaggio, lo raccontano", e ha aggiunto: "I nostri edifici stanno diventando siti di stoccaggio di materiali petrolchimici, che oltre a non fare bene alla salute diventano rifiuti che lasciamo a chi verrà dopo di noi. E anche guardando dentro il nostro armadio troveremo il petrolio, il 70% di abbigliamento, borse e zainetti è fatto di fibre petrolchimiche, ovviamente di 'riciclo'. Non lasciamoci ingannare dalle parole, andiamo al cuore delle cose, cerchiamo di costruire architetture e industrie di pace".

LA MANIFESTAZIONE A ROMA:

clima centinaia di ragazzi in piazza con greta
Clima, centinaia di ragazzi in piazza con Greta
l attivista 16enne svedese arrivata nella capitale
L'attivista 16enne svedese è arrivata nella Capitale
la manifestazione a piazza del popolo
La manifestazione a piazza del Popolo
con lei 25mila ragazzi
Con lei 25mila ragazzi
la sola cosa di cui abbiamo bisogno un futuro ha scandito
"La sola cosa di cui abbiamo bisogno è un futuro", ha scandito
(tutte le foto sono ansa)
(Tutte le foto sono Ansa)
di

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...