CRONACA SARDEGNA - ORISTANO E PROVINCIA

L'inchiesta

Falsi permessi di soggiorno a Oristano, gli arrestati non rispondono

Esmeralda Trogu e Balwuinder Kumar si sono avvalsi della facoltà di non rispondere
esmeralda trogu (foto elia sanna)
Esmeralda Trogu (foto Elia Sanna)

Esmeralda Trogu, la consulente tributaria di Oristano, e Balwuinder Kumar, mediatore culturale indiano, arrestati tre giorni fa dai carabinieri, sono stati sottoposti all'interrogatorio di garanzia da parte del gip del tribunale di Oristano Annie Cecil Pinello.

Entrambi difesi dall'avvocato Gianfranco Siuni, si sono avvalsi della facoltà di non rispondere. Al giudice hanno dichiarato di essere estranei alle ipotesi avanzate dalla procura della Repubblica di Oristano.

Le accuse mosse dagli inquirenti vanno dal favoreggiamento e sfruttamento dell'immigrazione clandestina, al favoreggiamento della permanenza illegale sul territorio dello Stato, alla truffa e alla sostituzione di persona.

Esmeralda Trogu è rinchiusa nella sezione femminile del carcere di Ita mentre il suo procacciatore di clienti Balwuinder Kumar è detenuto nella Casa circondariale di Massama.

I carabinieri della Compagnia di Oristano, diretti dal capitano Francesco Giola, hanno accertato, nell'indagine durata quasi due anni, che dietro pagamento di parcelle che andavano da 2mila a 5mila euro, riusciva a garantire un lavoro, una residenza e i documenti per ottenere il permesso di soggiorno in Italia.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...