CRONACA SARDEGNA - CAGLIARI

la protesta

Accise, il presidio dei Riformatori davanti al palazzo della Regione

La vicenda riguarda la vertenza con lo Stato sulle accise dei prodotti petroliferi
il palazzo della regione (archivio l unione sarda)
Il palazzo della Regione (Archivio L'Unione Sarda)

Un presidio sotto il palazzo della Regione è stato allestito a Cagliari dai Riformatori. La protesta riguarda il mancato rispetto del voto unanime del Consiglio regionale in merito alle accise.

"Abbiamo, nei giorni scorsi, incontrato il presidente della Giunta - spiegano in una nota - e gli abbiamo chiesto di rispettare l'impegno, preso all'unanimità da tutto il Consiglio, attraverso l'odg 112 del 13 dicembre, di denunciare le norme di attuazione dell'articolo 8 dello Statuto, tragicamente sottoscritte dalla attuale giunta regionale e di riaprire immediatamente la vertenza con lo Stato sulle accise dei prodotti petroliferi". Ma, dicono, "il presidente si è detto indisponibile alla riapertura della vertenza, malgrado la richiesta giunta da tutto il Consiglio e commettendo un errore imperdonabile che rischia di mandare in fumo una battaglia, ormai divenuta unitaria, che oggi può essere vinta".

Per questo, concludono, "staremo sotto il Palazzo della Regione per costringere il presidente a ripensare alla sua posizione e a confrontarsi con tutte le forze politiche al fine di non disattendere la loro scelta".

(Unioneonline/s.s.)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...