CRONACA SARDEGNA - AGENDA

la celebrazione

San Vero Milis: la prima messa all'aperto

Si terrà nel giardino del museo civico
don ignazio serra (l unione sarda)
Don Ignazio Serra (L'Unione Sarda)

La chiesa apre nuovamente le porte ai fedeli dopo mesi di silenzio causa pandemia. Domani a San Vero Milis verrà celebrata la prima messa. Come aveva già annunciato il parroco don Ignazio Serra, si terrà all'aperto, nel cortile del museo civico. Un luogo molto suggestivo ad appena 400 metri dalla chiesa parrocchiale, quella di Santa Sofia.

L'appuntamento è per le 18 in punto. Domenica invece alle 10. Ci saranno a disposizione tantissime sedie anche se chiunque può portarsela da casa. Intanto però il sacerdote tiene a ricordare quali sono le regole da seguire per evitare contagi da Covid-19: «È utile e urgente la misurazione della febbre prima di uscire - spiega don Ignazio Serra -, se è superiore o uguale a 37,5 bisogna rimanere a casa. È obbligo poi l'utilizzo della mascherina, igienizzarsi le mani e stare distanti dalle persone almeno un metro e mezzo». E ancora: «Una volta occupato il posto lo si tiene sino alla fine - va avanti il parroco -. Nessuno scambio di pace. Chi riceve la comunione sta in piedi, gli altri si siedono e tengono la mascherina. Il sacerdote depositerà l'ostia con le pinze sulle mani o su un piattino che il fedele avrà igienizzato poco prima. Non verrà distribuito nessun foglietto e nessun libro dei canti».

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...