CRONACA SARDEGNA - AGENDA

poesia

A Sedilo il concorso su "Restiamo in casa"

Tre le sezioni, c'è tempo fino al 24 aprile
sedilo (archivio l unione sarda chergia)
Sedilo (Archivio L'Unione Sarda - Chergia)

Il Comune di Sedilo, in collaborazione con la Pro loco e il Comitato di Sant'Isidoro, per far passare il messaggio "Restiamo in casa" ricorre ad un concorso di poesia in lingua sarda. Tema imposto quello del Coronavirus.

"In un momento così complicato per e difficile per le nostre comunità, d'accordo con Pro Loco e Comitato Sant'Isidoro abbiamo pensato di far passare il messaggio 'iorestoacasa', in sardo 'abbarraindomotua' con un concorso di poesia in limba a livello regionale e/o locale. I sardi possono dare spazio all'ironia e satira con una semplice penna; il tempo per scrivere non manca", spiega il sindaco Salvatore Pes.

Tre le sezioni: poesia in rima, poesia in versi liberi e Poetas sedilesos, destinata ai poeti originari o residenti a Sedilo. Ogni autore potrà partecipare ad una sola sezione. Per partecipare c'è tempo sino al 24 aprile. I componimenti verranno giudicati da un'apposita commissione.

Dal Comune chiariscono: "Salvo impedimenti, la cerimonia di premiazione è indicativamente prevista per il 16 maggio in occasione dei festeggiamenti di Sant'Isidoro. Qualora, a causa delle restrizioni Covid-19 non sia possibile effettuare le premiazioni, le stesse potranno essere effettuate in diretta Tv o radio oppure rinviate a data da destinarsi".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...