CRONACA SARDEGNA - AGENDA

oggi e domani

Declinazioni d'autunno, la kermesse ad Ardauli

Il programma della rassegna organizzata dalla Pro Loco con la collaborazione di Comune e Regione
ardauli (foto l unione sarda orbana)
Ardauli (foto L'Unione Sarda - Orbana)

Andrà in scena oggi e domani ad Ardauli la quinta edizione di Declinazioni d'autunno, la kermesse organizzata dalla Pro loco in collaborazione con Comune e Regione.

Spettacoli, dibattiti, degustazioni, giochi e molti altro nella due giorni. "Declinazioni d'autunno è stata ideata come manifestazione dedicata all'arte in tutte le sue declinazioni: figurative, musicali, letterarie - spiega la presidente della Pro loco Mimma Deiana - Accanto alla collettiva d'arte, ogni anno abbiamo affiancato un tema trainante: il pane, le tessiture ecc. Quest'anno, poiché il paese richiedeva la sagra, abbiamo organizzato una manifestazione celebrativa di due pietanze tipiche di Ardauli: su Ortau e i ravioli di patate. Il primo, un piatto che tradizionalmente veniva preparato durante 'sa festa 'e su proccu' (macellazione in casa del maiale, ndr), da offrire a tutti coloro che avevano dato il proprio aiuto. L'altra pietanza era il piatto povero della festa. Pasta ripiena di patate condite con 'sa nebidedda', una sorta di origano di Ardauli".

La manifestazione si è aperta già stamattina con i laboratori di cucina tradizionale con i ragazzi delle scuole secondarie di primo grado di Ardauli. Nel pomeriggio, a Casa Tatti, sarà proposto lo spettacolo "Il circo a tre ruote" a cura dell'associazione culturale Fogli volanti. Alle 18,30, nei locali della biblioteca, si terrà la conferenza "Le domus de Janas dipinte, patrimonio dell'Unesco". L'evento è curato dall'archeologa Giuseppa Tanda.

Un piatto tipico (foto L'Unione Sarda - Orbana)
Un piatto tipico (foto L'Unione Sarda - Orbana)

Domenica 20 ottobre, alle 10, lungo le vie del centro storico apriranno gli stands dei prodotti enogastronomici e dell'artigianato artistico. A mezzogiorno, in piazza San Damiano, al via la sagra con la degustazione dei prodotti gastronomici. Nel Largo Municipio, di pomeriggio, saranno allestiti i grandi giochi in legno a cura dell'associazione Lughenè. Sarà invece sempre piazza San Damiano, a partire dalle 16, ad ospitare la rivisitazione dei piatti tradizionali ardaulesi a cura dello chef e vice presidente regionale dell'Unione cuochi Elia Saba. Ad animare la serata in piazza sarà il gruppo Dilliriana.

Nella due giorni quanti raggiungeranno Ardauli potranno visitare la mostra etnografica e la chiesa parrocchiale.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...