CRONACA SARDEGNA - AGENDA

la tradizione

I giochi antichi dei sardi con "Olympias" al Salone del Libro di Torino

Il progetto ha coinvolto 65 Comuni della Sardegna
l ultima edizione di olympias a senis lo scorso anno (foto l unione sarda pintori)
L'ultima edizione di Olympias a Senis lo scorso anno (foto L'Unione Sarda - Pintori)

Da dieci anni in Marmilla sono stati riscoperti i giochi dei ragazzi sardi di mezzo secolo fa. E con questi divertimenti da un decennio i ragazzi del nuovo millennio si danno battaglia nei centri storici dei piccoli paesi del territorio.

Il progetto "Olympias" domani, venerdì 10 maggio, sarà protagonista al trentaduesimo Salone Internazionale del Libro di Torino nello stand della Regione Sardegna. Ci saranno immagini, video e materiali utilizzati nella manifestazione, ideata e curata da Roberta Muscas e organizzata da dieci anni dal Consorzio turistico Due Giare.

Alle 11 saranno proprio Muscas e Lino Zedda, presidente delle Due Giare, a presentare Olympias e i risultati raggiunti nell'ultimo decennio dal progetto, che dalla Marmilla si è aperto ad altre zone interne dell'Isola. Un successo tutto nei numeri: 10 anni di ricerca e gioco che hanno coinvolto 65 comuni sardi, 2900 fra bambini e ragazzi e 300 anziani come informatori.

"La nostra presenza al Salone Internazionale del Libro di Torino e la scelta da parte della Regione della nostra manifestazione rappresenta un importante riconoscimento al lavoro fatto in questo decennio", ha detto il presidente Zedda.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...