SERVIZI ALLE IMPRESE - BANDI

Finanziamenti

Il Comune di Sarroch stanzia 100mila euro per sostenere nuove imprese

Il bando "Ideas 2019" prevede l'assegnazione di contributi a fondo perduto alle nuove attività
il municipio di sarroch (foto ivan murgana)
Il Municipio di Sarroch (foto Ivan Murgana)

Un contributo di 100mila euro dal Comune per favorire lo sviluppo di nuove attività imprenditoriali e il sorgere di nuovi posti di lavoro.

Domani alle 18,30, nella sala consiliare del Comune di Sarroch, verrà presentato il bando "Ideas 2019", che prevede l'assegnazione di contributi a fondo perduto in regime "de minimis" con l'obiettivo di rafforzare le attività produttive esistenti e ad agevolare nuove attività imprenditoriali.

Le domande per partecipare al bando potranno essere presentate già da giovedì prossimo.

Massimiliano Salis, assessore alle Attività produttive, vede nel bando un'ottima opportunità per i giovani del paese. "Dopo la grande partecipazione del bando del 2018, era doveroso continuare ad investire sulla nascita e sul rafforzamento delle attività produttive, affiancando anche la rinascita del Centro commerciale naturale - dice -, l'associazione dei commercianti sta ripartendo con uno spirito diverso, con l'obiettivo di sviluppare in primis una piattaforma mediatica capace di accogliere tutte le attività che vogliono inserirsi in dinamiche di mercato differenti".

Per Andrea Caschili, assessore allo Sviluppo e innovazione e alle Politiche agricole, è motivo di soddisfazione il fatto che per il secondo anno consecutivo il Comune sia riuscito a stanziare le somme in bilancio per riproporre il bando.

"Non è stato semplice perché parliamo di cifre importanti - spiega -, ma reputo che puntare sulla nascita di nuova imprenditoria e sostenere quella esistente sia il miglior investimento per il presente e per il futuro. Ogni sforzo da parte nostra in tal senso è d'obbligo, dobbiamo stimolare e trasmettere fiducia a chi con coraggio decide di avviare una propria attività".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...