I SARDI NEL MONDO - NOTIZIE

da settimo

L'arte sarda di Tore Angioni torna in Romania

Una scultura dell'artista di Settimo San Pietro nella piazza centrale di Ianca
tore angioni realizza il murale a ianca in romania
Tore Angioni realizza il murale a Ianca in Romania

E' di Settimo San Pietro, vive a Villamar e in Romania è di casa.

Ci è andato mille volte realizzando sculture e murales a Ianca per conto del Comune.

Tore Angioni viaggia da tempo, ha lasciato una sua opera anche in Algeria dove ha realizzato una scultura sulla Sardegna che emigra. Con Angioni, questa volta in Romania si è recato anche l'attore Piercarlo Porru che ha organizzato alcuni stage teatrali nelle scuole, collaborando con lo stesso Angioni.

"E' stata una bella esperienza - dice Angioni -. Ci siamo trattenuti due settimane e ho realizzato questa opera anche per la profonda amicizia che mi lega col Sindaco di Ianca, Glicherie Stanciu. Ho realizzato anche una scultura nella piazza centrale. Un'opera, in pietra, che rappresenta un padre sdraiato con il figlio seduto sopra e un monumento dedicato agli eroi in guerra".

In precedenza Angioni aveva realizzato quattro opere nel campo sportivo a Plopu, piccolo paese nel distretto di Prahova, la cui squadra di calcio gioca nella terza Serie del campionato rumeno. Sempre in Romania dei murales nel comune di Faurei. Le sue sculture si trovano anche in Algeria, nel Nord Italia e, ovviamente, anche in Sardegna. Angioni ama anche il cinema. Ha partecipato al corto cinematografico "Death before love (La morte prima dell'amore)" ideato dall'associazione "Tra parola e musica".

***

https://www.unionesarda.it/sardi-nel-mondo

Potete inviare le vostre lettere, foto, video e notizie a isardinelmondo@unionesarda.it

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...