CULTURA

teatro

Il campione del pugilato Patrizio Oliva in scena a Cagliari

L'occasione è l'apertura della rassegna "Il Terzo Occhio"
(foto ufficio stampa)
(foto Ufficio stampa)

Un big del pugilato che si cimenta con il teatro interpretando se stesso.

Per raccontare il sogno, felicemente realizzato, di diventare un campione della "noble art". Patrizio Oliva, già campione olimpico e mondiale, porta in scena, insieme a Rossella Pugliese, "Patrizio vs Oliva", domani (mercoledì 29 gennaio) a Cagliari, al Tse di Is Mirrionis, alle 20.30 (per l'apertura della rassegna "Il Terzo Occhio" del Cedac).

Repliche il 30 sempre al Tse, alle 11, per le scuole, e il 31 gennaio al Comunale di San Gavino e il giorno successivo all'Istituto tecnico "Mossa" di Oristano con inizio alle 21.

L'allestimento prende le mosse dall'autobiografia "Sparviero-La mia storia" sulla vicenda umana e sportiva del pugile napoletano, scritta a quattro mani con il nipote Fabio Rocco Oliva.

"Ho una grandissima passione per il teatro, - spiega l'ex campione del mondo nella categoria dei superleggeri - mi piace più della boxe. Vorrei stare sempre in palcoscenico a recitare. Ho esordito cinque anni fa, da perfetto autodidatta, interpretando Pulcinella nello spettacolo 'Due ore all'alba' del regista Luciano Capponi con il quale ho fatto anche il film 'Il flauto'. È andata bene, il pubblico ha apprezzato molto quel lavoro teatrale. Ora faccio i conti con me stesso e con il mio passato proponendo, in parallelo, le mie due vite, di uomo e di pugile".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...