#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"A Cagliari una fogna a cielo aperto, nel cortile delle abitazioni"

La segnalazione di un residente in via Cornalias
la foto inviata dal lettore
La foto inviata dal lettore

"Cara Unione,

scrivo per portare all'attenzione generale la situazione con cui da tempo sono costretti a convivere i residenti in via Cornalias a Cagliari (angolo via Quirra).

Ormai da mesi, infatti, i liquami delle fogne a cielo aperto defluiscono nel piazzale della palazzina comunale.

Purtroppo, tutto ciò accade nell'indifferenza generale: ho contattato personalmente il comune, gli assessorati, addirittura la ASL, perché ormai ci troviamo in una situazione igienico sanitaria a dir poco gravissima, e ciò dopo che tutti gli inquilini pagano regolarmente l'affitto mensile tramite i bollettini di c/c inviati dal comune.

Il piazzale, dove anche i bambini scendono a giocare, si sta addirittura riempiendo di piccioni che vengono a mangiare gli escrementi.

Ho preso spunto nel comunicare questa incresciosa situazione, dopo che l'altro giorno i vigili del fuoco e la protezione civile hanno transennato la recinzione lato via Quirra, ormai da tempo pericolante, rendendo visibile a tutti le condizioni di questa palazzina comunale del quartiere.

La speranza è che chi di dovere possa finalmente prendersi carico di una situazione a dir poco allarmante, permettendo a tutti noi di passare un Natale più dignitoso".

F.C. - Cagliari

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...