#CARAUNIONE

La lettera del giorno

"A Quartu una discarica a cielo aperto, nell'indifferenza generale"

La segnalazione di un lettore sulle decine di buste di rifiuti indifferenziati abbandonati per tutta l'estate nella zona delle scuole
una delle immagini inviate dal lettore
Una delle immagini inviate dal lettore

"Cara Unione,

nella zona delle scuole di via Cimabue e via Tiziano a Quartu Sant'Elena stiamo assistendo alla nascita di una discarica a cielo aperto di materiali ferrosi e plastici.

Nella scuola elementare di via Cimabue fanno bella mostra nell'ingresso secondario di via Eleonora d'Arborea decine di buste di rifiuti indifferenziati con la presenza costante di topi e insetti. I sacchi non vengono ritirati da prima della fine delle lezioni e sono di pessimo esempio verso i maleducati che si disfano dei loro rifiuti indisturbati.

Un'altra immagine inviata dal lettore
Un'altra immagine inviata dal lettore

Alla fine della via Eleonora d'Arborea dove c'è lo sterrato davanti ai campi di calcetto ci sono due furgoni abbandonati (di cui uno bruciato) con quintali di materiale ferroso e plastico al loro interno, con relativa discarica di inerti a ridosso. Si tratta di grandi e piccoli elettrodomestici, alcuni con materiale chimico al loro interno (frigoriferi e condizionatori). Si trovano inoltre chili e chili di materiale plastico, fra guaine e imballaggi fino ad arrivare alle carcasse plastiche dei piccoli elettrodomestici, macerie di lavori edili, cartoni e mobilia di legno.

La situazione va avanti da mesi, e nonostante le ripetute segnalazioni alle istituzioni.

Grazie per l'attenzione".

F. P. - Quartu Sant'Elena

***

Potete inviare le vostre lettere, segnalazioni e contenuti multimediali a redazioneweb@unionesarda.it specificando il vostro nome e cognome e un riferimento telefonico. Nell'oggetto dell'email chiediamo di inserire la dicitura #CaraUnione.

(La redazione si limita a dar voce ai cittadini che esprimono opinioni, denunciano disservizi o anomalie e non necessariamente ne condivide il contenuto)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...