Tempo di rientrare in campo, forse un po' appesantiti da Pasqua e Pasquetta, ma pronti a dare il meglio in Serie A e soprattutto al Fantacalcio.

Quello di oggi e domani sarà un turno particolare che probabilmente non coinvolgerà tutti i fantallenatori.

È infatti il momento di recuperare la 27esima giornata, quella in cui purtroppo è morto Davide Astori e che ha visto disputarsi solo tre match: Spal-Bologna, Lazio-Juventus e Napoli-Lazio.

Molte leghe hanno optato per il 6 politico da assegnare a chi non ha giocato, altre invece hanno atteso le date dei recuperi e ora potranno godersi voti e prestazioni dei loro beniamini.

Questi i consigli della redazione web, partita per partita. L'appuntamento è poi e come sempre alle 14.30 su Facebook, dove aspettiamo i vostri commenti cui risponderemo in tempo reale.

Genoa-Cagliari, oggi alle 18.30: Sfida salvezza al Ferraris dove le due squadre rossoblù si giocano tantissimo. Nel Genoa potrebbe essere arrivato il momento di Pandev. La difesa dei sardi contro il Torino ha mostrato diverse falle e il macedone potrebbe approfittarne. Riguardo gli ospiti Pavoletti non si può non schierare: è l'unico che segna con continuità ed è l'ex di turno.

Pandev in azione contro il Benevento

Udinese-Fiorentina, oggi alle 18.30: Emotivamente parlando sarà una partita delicatissima. Saponara è uno dei giocatori più legati ad Astori e potrebbe avere motivazioni particolari. Lo consigliamo anche perché dovrebbe partire dal primo minuto e se sarà in giornata porterà bonus sicuri. Feedback positivo anche per Simeone che ha ritrovato la via del gol e può confermarsi. Dall'altra parte Jankto e De Paul potrebbero essere gli uomini giusti per il + 3.

De Paul dell

Atalanta-Sampdoria, oggi alle 18.30: All'Atleti Azzurri d'Italia c'è in ballo l'Europa League, ecco perché si prevede una partita aperta e ricca di gol. Ilicic non dovrebbe recuperare, ma se avete una buona riserva, che non vi faccia correre il rischio di giocare in dieci, valutate il suo impiego fino all'ultimo. Papu e Cristante non si toccano, così come Quagliarella (ballottaggio con Caprari), Zapata e Ramirez sempre on fire nella squadra di Giampaolo.

Papu Gomez durante un evento dedicato ai tifosi dell

Benevento-Hellas Verona, domani alle 17: Chi perde è in B, soprattutto dalle parti di Benevento. Quelle che però sono due squadre che spesso portano malus stavolta potrebbero darvi qualche gioia. Coda, Brignola, Guilherme da una parte e Romulo, Petkovic e Verde dall'altra.

Coda, bomber del Benevento

Torino-Crotone, domani alle 18.30: Contro il Cagliari il "Gallo" non ha cantato, ma ha comunque fornito una prestazione convincente. Ecco perché potrebbe definitivamente sbloccarsi contro una delle peggiori difese del campionato. Dentro De Silvestri e Iago Falque fuori Cordaz, Faraoni e Rohden. Se poi volete proprio dare fiducia ad uno del Crotone, consigliamo Benali.

Iago Falque del Torino

Milan-Inter, domani alle 18.30: Il derby di Milano è per grandi giocatori, non lasciateli fuori. Icardi è da schierare così come Perisic e Candreva. Nelle ultime uscite i nerazzurri sono rinati proprio grazie a loro e non dovrebbero deludere. Nel Milan out Calabria e Rodriguez, dentro Suso, Bonaventura e Cutrone in ballottaggio con Kalinic ma sempre pericoloso anche a partita in corso.

Cutrone in Europa League

Chievo-Sassuolo, domani alle 18.30: Ventotto punti per entrambe e una salvezza da conquistare. Inglese e Babacar sono in odore di + 3, così come Giaccherini e Politano. Il Chievo in casa subisce poco, per questo se non avete alternative potreste dare fiducia a Sorrentino: magari subirà un gol, ma generalmente nelle partite che contano è sempre autore di grandi parate.

Politano del Sassuolo

(Unioneonline/M)
© Riproduzione riservata