Tre uova di un fratino, un piccolissimo uccello delle famiglie delle Charandrinus, deposte nelle spiaggia di Sant'Elmo a Castiadas sono state trovate da una bagnante che ha subito informato il nucleo di Vigilanza ambientale della sezione di Villasimius.

L'area è stata recintata e ora è sotto sorveglianza. La schiusa dovrebbe avvenire fra qualche giorno.

Il fratino, come si legge in una nota della Vigilanza ambientale, è una specie sottoposta a misure speciali di conservazione per quanto riguarda l'habitat (Direttiva Uccelli 2009/147/CE, all. I); nei confronti della quale sono richiesti accordi internazionali per la sua conservazione e gestione (Convenzione di Bonn, all. II); rigorosamente protetta (Convenzione di Berna, all. II).

Gli ambientalisti arrivati a Sant'Elmo col presidente, Lino Cozzuto, hanno allertato il corpo forestale come previsto dalle normative vigenti che hanno subito segnalato e messo in sicurezza il nido.

"Ora - conclude la nota - ci auguriamo che nei prossimi giorni la spiaggia di Castiadas ci regali un altro evento naturalistico da non sottovalutare". Ovviamente la schiusa delle tre uova.
© Riproduzione riservata