Un male autentico e profondo, di cui si stima soffrano in Italia più di 3 milioni di persone, e in particolare il 95,9% donne e il 4,1% uomini.

Parliamo dei disturbi dell'alimentazione e su tutti l'anoressia, che trova una maggiore vulnerabilità nel sesso femminile in età adolescenziale, e che sembra così indicare come questi disturbi siano associati alle difficoltà insite nelle fasi di passaggio dall'infanzia alla vita adulta, scatenate dai cambiamenti fisici e ormonali che caratterizzano la pubertà.

Con dati associati che devono fare riflettere: il numero di decessi in un anno per anoressia nervosa, secondo le stime presentate di recente al Ministero della Sanità, si aggira intorno al 6%, al 2% per bulimia nervosa e sempre intorno al 2% per gli altri disturbi alimentari non specificati.

A parlarne in modo approfondito, e a offrire un racconto che in qualche modo tende la mano, a partire da un'esperienza di vita vissuta ormai alle spalle, è la scrittrice sarda Silvia Piga, classe 1988, che sabato alle 18.30 porta a Olbia (libreria Ubik), il suo nuovo romanzo "L'amica di mia figlia. Dal diario di un'anoressica" (CSA Editrice).

La copertina del libro

Il libro narra la storia di Amelia, una ragazza affetta da anoressia, e della sua idea per venirne fuori. La madre Angela è schiacciata dal dolore, ma trova la forza di mantenere la promessa di leggere il diario scritto da Amelia e scopre una figlia diversa da quella che conosceva: una combattente che ha trovato uno stratagemma per sconfiggere l'anoressia mentale, la prigione dorata, la gabbia del secolo. Angela unisce le parole della figlia al metodo di un noto esperto in materia, e apre un blog in cui condivide l'autoterapia di Amelia. I contatti sul sito aumentano di giorno in giorno e pazienti, genitori e familiari di anoressici trovano nello strumento una risorsa che aiuta. Fino a che qualcuno legato alle vecchie scuole di pensiero decide di attaccare Angela, le sue idee e quelle di Amelia.

Silvia Piga, laureata in Lettere Classiche e Scienze dell'Educazione, da anni insegna privatamente a studenti delle scuole elementari, medie, superiori e università. È l'autrice del saggio di successo "Tutti pronti per la maturità", edito dalla CSA Editrice, e di diversi racconti brevi premiati in concorsi letterari nazionali e internazionali.

(Unioneonline/v.l.)
© Riproduzione riservata