SPORT - VOLLEY

VOLLEY

Torino si vendica: Hermaea Olbia sconfitta in casa 1-3

Le galluresi si arrendono al Cus nella 18esima di A2 femminile
jessica joly mvp contro il cus torino in azione (foto hermaea olbia)
Jessica Joly, mvp contro il Cus Torino, in azione (foto Hermaea Olbia)

La stagione regolare dell'Hermaea Olbia si chiude con una sconfitta: oggi, nel lunch match della 18esima e ultima giornata della A2 femminile di volley, la squadra di Emiliano Giandomenico ha ceduto in casa al Cus Torino 1-3.

Un avversario sconfitto neppure un mese fa, esattamente il 29 dicembre nel recupero dell'andata 3-0, che a Golfo Aranci ha fatto incetta di punti in rimonta, vendicando il primo atto della sfida e scavalcando in classifica le galluresi al quartultimo posto del Girone Ovest, a quota 18.

Priva dell'opposto Piia Korhonen per infortunio, l'Hermaea comincia bene, vincendo il primo set senza affanni 25-21. La reazione delle pimontesi è, però, irresistibile, e dopo aver fatto suo il secondo set 25-21, Torino vince anche il terzo 25-23 e il quarto 25-19, conquistando il match e 3 punti importanti in chiave post season.

Bene Jessica Joly, mvp della partita con 24 punti, Martina Ghezzi (17 punti) e Irene Zonta (11), ma non basta: le olbiesi restano inchiodate a quota 17 e sono costrette adesso, per provare a migliorare una classifica che farà testo nella poule salvezza, all'impresa dell'en plein nei recuperi con Busto Arsizio, mercoledì in trasferta (ore 15), e Mondovì, domenica in casa (ore 12).

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Visti
Loading...
Caricamento in corso...

}