SPORT - VOLLEY

volley

A2 femminile, tabù tie-break: Hermaea Olbia sconfitta 2-3 anche a Pinerolo

Terza di campionato e terza sconfitta al set decisivo per Barazza e compagne
un attacco vincente di jessica joly (foto giagnoni)
Un attacco vincente di Jessica Joly (foto Giagnoni)

Un altro punticino. Dopo Marsala e Mondovì l'Hermaea Olbia deve arrendersi al quinto set anche al Pinerolo, rimediando solo le briciole dalla trasferta piemontese della 3ª giornata della A2 femminile di volley. Oggi più che mai, però, la squadra di Emiliano Giandomenico ha di che mangiarsi le mani per una sfida che poteva vincere. Una maratona di 2 ore e mezza protrattasi fino a un tie-break "monstre", nel quale l'avversario si impone 24-22.

Jenny Barazza e compagne partono bene vincendo il primo set 25-23, nel secondo il copione prosegue finché, con un colpo di coda, le padrone di casa non riescono a conquistare la frazione ai vantaggi (29-27) e a riportare la sfida in parità. L'Hermaea non ci sta, nel terzo gioco lascia alle antagoniste la pochezza di 15 punti ma Pinerolo, memore forse del tabù tie-break delle galluresi, fa di tutto per portare la sfida al quinto set, e aggiudicandosi il quarto 25-22, ci riesce.

Fatale, come nei precedenti, il game decisivo: le padrone di casa la spuntano 24-22, e per l'Hermaea Olbia la maledizione continua. Domenica sarà giornata di riposo: la gara casalinga col Club Italia è rinviata al 21 ottobre. La squadra di Giandomenico tornerà dunque in campo mercoledì 14, nel turno infrasettimanale che la vedrà impegnata ancora in trasferta contro la Exacer Montale.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}