SPORT - TENNIS

tennis

Aus Open, Berrettini facile al secondo turno. Bene Sinner, fermato dalla pioggia sul 2-0

Sotto di due set invece Fabio Fognini, anche il suo match è stato interrotto per pioggia
esordio solido per matteo berrettini (ansa)
Esordio solido per Matteo Berrettini (Ansa)

Comincia bene, senza troppi patemi, il 2020 di Matteo Berrettini.

L'avventura agli Australian Open del miglior tennista azzurro inizia con un impegno soft: il numero 8 del mondo ha sconfitto Andrew Harris, numero 162 Atp, in tre facili set: 6-3, 6-1, 6-3 il punteggio finale di un match che non è mai stato in discussione.

Ora il tennista romano se la vedrà contro il vincente del match (sospeso) tra Sandgren e Trungelliti. Comunque vada un impegno abbordabile per l'azzurro.

Una giornata d'esordio caratterizzata dalla pioggia a Melbourne. E se gli organizzatori avranno storto il naso per i tanti match rinviati, è certamente un bene per l'aria che respireranno i tennisti nel Major australiano, dopo settimane di incendi che hanno devastato la nazione e reso l'aria irrespirabile anche nei primissi match delle qualificazioni.

Quanto agli altri azzurri. Caruso si è dovuto arrendere al fortisismo Tsitsipas in tre facili set. Male Fabio Fognini, fermato dalla pioggia mentre era sotto due set a zero contro il bombardiere americano Opelka. Verso la sconfitta anche Travaglia e Giustino, entrambi sotto 2-0.

Benissimo il campioncino Jannik Sinner: il 18enne altoatesino, entrato in top 100 alla fine dell'anno scorso e a detta di molti (compresi Federer e Mcenroe) futuro big del tennis mondiale, era avanti due set a zero contro Max Purcell (7-6, 6-2 e 4-4 al terzo) quando la pioggia ha iniziato a cadere sui campi di Melbourne.

Quanto ai big, oggi sono scesi in campo Federer e Djokovic. Lo svizzero ha asfaltato in poco più di un'ora l'americano Johnson, sciorinando un gran tennis. Djokovic ha sofferto un po', ma l'avversario era più quotato: il serbo ha ceduto un set al tedesco Struff.

Tra le donne facile esordio di Serena Williams, 6-0, 6-3 alla Potapova. Eliminata l'azzurra Martina Trevisan, numero 154 al mondo, che ha ceduto pewr 6-2, 6-4 alla statunitense Sofia Kenin.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...