SPORT - TENNIS

new york

Impresa Berrettini: batte Rublev ed è ai quarti dello Us Open

L'Italia mancava ai quarti di Flushing Meadows dal 1977. Dopo 42 anni, ecco Matteo Berrettini
matteo berrettini (foto facebook)
Matteo Berrettini (foto Facebook)

Straordinario Matteo Berrettini, che batte agevolmente il russo Andrej Rublev e raggiunge i quarti di finale agli Us Open, cosa che a un italiano non accadeva dal 1977.

Il tennista romano, 23 anni, ha battuto lo sfidante in tre set: 6-1, 6-4, 7-6 (8-6 al tie break) in due ore e dodici minuti di gioco.

Partita perfetta per l'azzurro, in controllo dal primo all'ultimo game contro quello che nelle ultime settimane era apparso come uno dei tennisti più in forma del circuito.

Al servizio Berrettini concede poco o nulla. Domina il primo set per 6-1, nel secondo trova il break decisivo al terzo game e lo mantiene agevolmente fino alla conclusione del parziale. Unico cedimento nel dodicesimo game del terzo set: Berrettini, dopo aver breakkato Rublev, si fa breakkare a sua volta, ma chiude poco dopo giocando un ottimo tie break.

E non è detto che il sogno finisca oggi. Anche perché ai quarti di finale Matteo se la vedrà con il vincente del match tra Monfils e Andujar. Non quel Federer che lo ha asfaltato agli ottavi di finale di Wimbledon.

Quanto ai big, Federer ha già raggiunto i quarti di finale lasciando quattro game in tre set al malcapitato Goffin. Nadal se la deve vedere con Marin Cilic agli ottavi di finale. Novak Djokovic si è arreso invece a Stan Wawrinka e ai problemi alla spalla, ritirandosi quando era sotto due set a zero. E lasciando spazio a Re Roger, che ha un ostacolo in meno - e che ostacolo - nella sua parte di tabellone.

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...