SPORT - CALCIO REGIONALE

promozione

Porto Torres-Posada, il presidente Madeddu: "Tre punti varranno il doppio"

Ci saranno alcune assenze importanti: Nieddu e Stellato infortunati e Muglia e Masia squalificati
coghene in azione (l unione sarda foto pala)
Coghene in azione (L'Unione Sarda - foto Pala)

Ventunesima giornata di campionato di Promozione girone B e per il Porto Torres, domenica, arriva la seconda prova difficile in casa.

Gli uomini di mister Congiu, dopo aver battuto la vice capolista Thiesi, si preparano ad affrontare il Posada al centro della classifica, reduce da una vittoria contro il San Teodoro, fanalino di coda nella classifica con tre punti in venti gare.

L'ultimo successo del Porto Torres ha permesso ai rossoblù di riacquistare fiducia e carattere "perché battere la seconda in classifica non è cosa da tutti i giorni e i ragazzi hanno dimostrato di sapere stare in campo uniti", ha dichiarato Pietro Madeddu, il presidente del Porto Torres.

Una squadra ben collaudata e spinta in avanti dall'allenatore Congiu: "Un tecnico che gli ha dato nuova linfa ed entusiasmo - ha aggiunto Madeddu - e domenica dobbiamo mettercela tutta perché la sfida è delicatissima. In questa partita i tre punti valgono doppio perché in casa non dobbiamo più perdere e dobbiamo far di tutto per raccogliere risultati".

La squadra di casa scenderà in campo con alcune assenze importanti: Nieddu e Stellato infortunati e Muglia e Masia squalificati.

"Ma contiamo su Serra e Coghene e naturalmente - conclude Madeddu - sui giovani della squadra che hanno dimostrato di essere in forma".

© Riproduzione riservata


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...