SPORT - CALCIO

Serie d

Nella Torres due giocatori positivi al coronavirus. Degli Esposti nuovo ds

Avevano sintomi dopo le trasferte in Campania e Lazio
torres monterosi l ultima gara giocata a sassari (foto marras)
Torres-Monterosi, l'ultima gara giocata a Sassari (foto Marras)

L'atteggiamento precauzionale è stato saggio. Tra i giocatori della squadra sassarese con febbre, dopo la doppia trasferta in Campania e Lazio, due sono risultati positivi.

Lo comunica la società rossoblù: "Dopo i primi tamponi, effettuati privatamente, sono stati riscontrati due esiti positivi in giocatori che presentavano sintomi. In un caso il giocatore non è rientrato dalla trasferta e si trova presso il proprio luogo di residenza, mentre il secondo si trova a Sassari, anch'egli in isolamento preventivo".

COMUNICATO 📣 👉AGGIORNAMENTO COVID-19.Due giocatori della Torres con sintomi sono risultati positivi. Si attende...

Pubblicato da Torres Sassari su Venerdì 30 ottobre 2020
Il post pubblicato su Facebook dalla Torres

La società è in attesa delle comunicazioni da parte dell'ATS, unico ente preposto per ufficializzare la positività e disporre ulteriori controlli su tutto il gruppo squadra.

La partita contro la Vis Artena in programma domenica al "Vanni Sanna" era stata rinviata già a inizio settimana a causa della positività di un elemento del gruppo squadra laziale.

NUOVO DS - Intanto, arriva il primo provvedimento in casa rossoblù per una squadra che dopo cinque giornate è ancora a zero punti. Con accordo consensuale la Torres si separa dal direttore sportivo Vittorio Tossi (ringraziato dalla società per l'impegno) e chiama Alessandro Degli Espositi. Il quarantenne umbro ha iniziato la sua carriera da dirigente nella Voluntas Spoleto, è passato allo Sporting Terni e poi Ternana, Maceratese, Parma, Audace Cerignola e Pescara.

Il nuovo ds afferma: “I risultati fin qui conseguiti sul piano sportivo non sono di certo quelli auspicabili inizialmente. Ho parlato col presidente Sechi e siamo d’accordo sul fatto che, qualunque sia l’evoluzione di questo campionato nell’immediato, vista la precaria situazione sanitaria che attraversa il nostro paese, è necessario muoverci per apportare i giusti correttivi, senza frenesia e senza dimenticare gli aspetti extracalcistici. La società mi ha chiesto di fare tutto ciò che reputo necessario per risollevare la Torres ed è quello che intendo fare, muovendomi nei tempi e modi giusti in un contesto che definirlo particolare e atipico sembra esiguo”.

Alessandro Degli Esposti spiega come intende operare: ”Reputo la rosa di buon livello, con calciatori di qualità e prospettiva, ma c’è da trovare la quadra quanto prima, per rendere al meglio e fare punti. In questo senso abbiamo già iniziato a lavorare sulle uscite e nel contempo faremo i correttivi necessari dove serve. Quando una squadra non ottiene punti in cinque gare bisogna tirare una linea e ricostruire. I nomi li faremo al momento opportuno”.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}