SPORT - CALCIO

cagliari - crotone 4-2

Le pagelle dei rossoblù

Joao leader, Sottil da applausi, bene Lykogiannis
joao pedro (ansa)
Joao Pedro (Ansa)

Cagliari-Crotone finisce 4-2. Le pagelle dei rossoblù.

CRAGNO 6,5: Incolpevole sui gol, sicuro nelle uscite. Nella ripresa mura Simy, evitando un finale da incubo.

ZAPPA 6,5: Reca gli scappa mettendo in mezzo la palla che vale l'1-0 ospite. Poi però sfodera l'assist che propizia la rete di Sottil. Per il resto, tanta grinta, buone discese e un valido contributo in attacco.

WALUKIEWICZ 6: la velocità di Simy, Messias e Benali lo fanno penare. Se la cava senza giganteggiare.

GODIN 5,5: Messias gli sfugge sul primo gol. E altre volte nel corso della partita gli avanti ospiti riescono a sorprenderlo. L'esperienza non basta a compensare una prestazione al di sotto dei suoi standard, complice anche i problemi fisici non del tutto smaltiti.

LYKOGIANNIS 7: una delle migliori partite del greco a Cagliari. Spinge meno di Zappa, ma le chiusure e le diagonali sono sempre puntuali. Splendido il gol su punizione che vale l'1-1.

MARIN 6,5: i suoi calci piazzati si trasformano sempre in palle insidiose. Per il resto cerca di mettere ordine al centrocampo, proponendosi come punto di riferimento. In crescita.

ROG 6,5: un infaticabile guerriero. Dà una mano, di fisico e grinta, sia in difesa che in attacco. Quando può ci prova dalla distanza, oggi con poca fortuna.

NANDEZ 6,5: nel primo tempo non sfoggia particolari guizzi, ma è ovunque. Nelle ripresa, col Crotone in 10 mette la quinta e piazza anche due tiri che chiamano Cordaz agli straordinari.

SOTTIL 7: una partita da incorniciare. Corsa, voglia, cross e passaggi sempre pericolosi. Bravo a raccogliere di testa il cross di Zappa che vale il suo primo gol con la maglia rossoblù.

JOAO PEDRO 7,5: partita da vero numero 10 per il capitano. Giocate da applausi, passaggi geniali, assist perfetti, come quello che manda in rete Simeone. Nella ripresa la ciliegina sulla torta: il tap-in che vale il 45esimo gol in rossoblù, che gli permette di raggiungere Oliveira al secondo posto della classifica dei marcatori all time in Serie A del Cagliari. Leader vero.

SIMEONE 6,5: implacabile a trasformare in rete l'assist di Joao, più frettoloso in altre buone occasioni. La sua è comunque una partita da vero centroavanti di razza.

OUNAS 6,5: in una mezzoretta fa vedere buone cose, provando il tiro e sfornando passaggi di qualità per i compagni. Ha voglia di giocare e di mettersi in mostra. Buone vibrazioni per il prosieguo del campionato.

PAVOLETTI 6,5: entra a 10' dalla fine e lascia il segno, con il suo marchio di fabbrica: un suo colpo di testa su corner propizia la rete del 4-2. Ci prova ancora nel recupero, senza fortuna.

KLAVAN 6: pochi minuti per dar fiato a Lykogiannis e aiutare la difesa a evitare guai.

OLIVA SV

FARAGO' SV

DI FRANCESCO 7: ha trovato nel 4-2-3-1 il modulo in grado di far girare bene la squadra e ora può dedicarsi a perfezionare i dettagli. Uno su tutti: la fase difensiva, a volte poco solida, specie nei primi minuti di gioco. Il suo Cagliari sta però trovando progressivamente identità e la seconda vittoria consecutiva non può che dare morale.

(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}