SPORT - CALCIO

la trattativa

Il Ninja si riduce lo stipendio, ma l'Inter chiede Walukiewicz

"Non possiamo permetterci di pagare il cartellino", spiega Giulini. L'Inter chiede una contropartita
radja nainggolan (ansa)
Radja Nainggolan (Ansa)

Cinque giorni di tempo per decidere il destino di Radja Nainggolan. Il 5 ottobre alle 20 infatti si chiude questa sessione di calciomercato, e Giulini cercherà in tutti i modi di portare il belga a Cagliari. Il centrocampista non è stato convocato oggi per la partita di Benevento, anche lui preferirebbe un anno da protagonista in Sardegna a un anno da comprimario all'Inter.

Oggi proprio dell'affare che tiene i tifosi rossoblù in apprensione hanno parlato il ds dell'Inter Piero Ausilio e il presidente del Cagliari Tommaso Giulini.

"Non ci sono stati passi in avanti", ha detto senza mezzi termini Ausilio. "Sappiamo che il Cagliari ha confermato l'interesse in modo indiretto e diretto, nei prossimi giorni faremo delle valutazioni. Se ci incontreremo col Cagliari vedremo di trovare la soluzione che accontenti tutti".

"L'Inter vuole monetizzare e il momento è complicato per spendere", ha affermato dal canto suo Giulini. "Noi abbiamo dato la disponibilità a coprire la sua retribuzione, lui ha dato quella a farlo su tre stagioni anziché due e lo ringrazio per questo grandissimo segnale, ma non possiamo permetterci di pagare anche il cartellino".

"Ci è stato proposto di valutare la cessione di un nostro giocatore promettente e potremmo discuterne nei prossimi giorni", ha aggiunto il patron rossoblù. Si parla, ma sono solo indiscrezioni, del difensore polacco Walukiewicz.

(Unioneonline/L)

IL SERVIZIO DEL TG DI VIDEOLINA

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}