SPORT - CALCIO

Serie C

Max Canzi si presenta: "All'Olbia con passione e impegno"

L'Olbia ufficializza anche la promozione di Tomaso Tatti
max canzi testa il terreno di gioco dell olbia allo stadio nespoli (foto giagnoni)
Max Canzi testa il terreno di gioco dell'Olbia allo stadio Nespoli (foto Giagnoni)

Non solo Max Canzi: nel giorno della presentazione del nuovo allenatore, l'Olbia ufficializza la promozione di Tomaso Tatti da responsabile dell'area tecnica a direttore sportivo e il prolungamento del rapporto con Manuel Giandonato.

In prestito fino a giugno dal Piacenza, il centrocampista è adesso un giocatore del club del presidente Alessandro Marino a tutti gli effetti. Uno dei "grandi" dai quali Canzi, che da Cagliari si è portato come vice Gigi Lavecchia, potrà iniziare a lavorare nella sua nuova avventura in Gallura.

"Ringrazio il presidente Marino per questa opportunità, ci metterò grandissima passione e impegno", ha detto questa mattina, durante la presentazione ufficiale, il tecnico ex Primavera del Cagliari e secondo di Walter Zenga in prima squadra in Serie A.

"In questi anni ho seguito l'Olbia con attenzione, per il prossimo campionato di Serie C stiamo valutando qualche ragazzo che avevo in Primavera: di sicuro, riparto dai giocatori esperti che l'Olbia ha in rosa e che aiuteranno i giovani che arriveranno a crescere".

Prima di lui ha parlato Marino: "Conosco bene Canzi, un allenatore che alle qualità tecniche unisce una lunga esperienza in Serie A e B e la capacità di valorizzare i giovani talenti, ciò che lo rende perfetto per il nostro progetto", ha spiegato il presidente.

"Ammetto che la possibilità di portarlo a Olbia c'è stata anche in passato, per cui sono lieto che si sia finalmente concretizzata: l'arrivo di Canzi - ha aggiunto Marino - è il risultato della fruttuosa collaborazione tra il Cagliari e l'Olbia, così come lo è la promozione di Pierluigi Carta, che si è fatto le ossa da noi e a cui va il mio in bocca in lupo, dal settore giovanile rossoblù a diesse della prima squadra del Cagliari".

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}