SPORT - CALCIO

pagelle rossoblù

Cragno: un miracolo da applausi. Klavan guida la difesa. Nandez: che spreco

Deludono Birsa e Nainggolan, ma anche i nuovi entrati, a dimostrazione che Zenga non ha tante frecce al proprio arco
alessio cragno (ansa)
Alessio Cragno (Ansa)

Fiorentina-Cagliari è finita 0-0. Ecco le pagelle rossoblù

Cragno 7: Si mostra sempre reattivo. Due le parate "vere": quella su Ribery a fine primo tempo è ordinaria, quella su Kouame al 78' strepitosa. Fuori dai pali, rientra e con un poderoso colpo di reni dice no all'ivoriano e blinda la porta. Una sicurezza.

Walukiewicz 6,5: Ribery è un brutto cliente e lo mette in difficoltà soprattutto nel primo tempo. Ma lui non sfigura. Nella ripresa è anche protagonista di una bella azione personale con servizio in piena area a Ragatzu.

Klavan 6,5: Torna a guidare la difesa e lo fa in maniera praticamente impeccabile.Un baluardo, attentissimo anche sulle palle basse.

Lykogiannis6: Come tutti i difensori in campo, anche quelli della Viola, regge bene. Si fa vedere due volte col suo sinistro da fuori: inguardabile nel primo tempo; potente e colpito bene nel secondo, ma è centrale e Dragowski gli si oppone.

Nandez 6: La presenza di Ribery da quelle parti richiede un surplus di prudenza. E lui gioca un primo tempo di sacrificio, in cui spinge poco ma è prezioso in fase difensiva. Nella ripresa si fa anche vedere in avanti, bellissimo il contropiede solitario dopo un corner viola con doppia finta e tiro che impegna Dragowski. Mezzo punto in meno perché ha sprecato, su assist del Ninja, la chance più ghiotta della partita per il Cagliari.

Birsa 5,5: Non mette in mostra le sue qualità, con i piedi, fa vedere qualcosa di buono solo in fase di interdizione. Ma è troppo poco.

Faragò (dal 79') s.v.

Nainggolan 5,5: Ci prova subito da fuori, e mette di poco a lato. Incursione e assist per Nandez, così crea la migliore occasione per i suoi. Per il resto, una partita deludente con tanti passaggi e tentativi di dribbling sbagliati.

Rog 6: La solita corsa, prezioso in fase di interdizione. Meno lucido in fase offensiva, mancano i suoi break che spezzano in due la difesa avversaria.

Ionita (dal 63') 5,5: Gioca mezz'ora, ma si fa vedere pochissimo.

Mattiello 6: Ordinato, senza guizzi. Si fa vedere in avanti ma non trova mai il cross giusto, copre discretamente bene a parte un errore nel finale che per poco non manda Ghezzal in porta.

JoaoPedro 5,5: Scalda le mani a Dragowski nel finale di primo tempo. Per il resto poco o nulla. E' stanco e si vede.

Ragatzu (dal 63') 5,5: Avrebbe dovuto dare freschezza e vivacità all'attacco rossoblù. Avrebbe dovuto...

Simeone 6: Un bellissimo primo tempo. Si fa sempre trovare dai compagni, fa salire la squadra e gestisce ogni pallone in maniera praticamente perfetta. L'unica occasione che ha non la spreca, ma era in fuorigioco. Poi la stanchezza arriva anche per lui, che non si è mai fermato dalla ripresa del campionato.

Zenga 6: Un pari giusto su un campo non facile. Può rimpiangere l'errore di Nandez, ma anche la Fiorentina ha avuto le sue occasioni. I big difettano di freschezza e lucidità, ma non può permettersi di farli riposare troppo. La coperta è corta e lui cerca di gestirla come può.

(Unioneonline)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}