SPORT - CALCIO

Il racconto

Mike Tyson: "Quando la mia tigre strappò il braccio a una donna"

"Mi dispiace, ma fu lei a iniziare a giocare con l'animale"
mike tyson (archivio l unione sarda)
Mike Tyson (archivio L'Unione Sarda)

Mike Tyson quando decide di parlare non è mai banale. L'ex campione del mondo dei pesi massimi ha partecipato ad una diretta su Instagram assieme al rapper americano Fat Joe in cui ha raccontato un aneddoto piuttosto singolare della sua vita.

Come è noto, negli anni d'oro della sua boxe, teneva in casa una tigre, ma non sempre è filato tutto liscio. Una volta, ad esempio, il gigantesco felino ha strappato il braccio ad una donna.

"Mi dispiace, ma è lei che è saltata dentro la proprietà in cui si trovava la tigre e ha iniziato a giocarci – specifica il fuoriclasse del pugilato mondiale -. La tigre non conosceva la ragazza, è stato un brutto incidente. Quando ho visto quello era successo le ho comunque dato 250mila dollari... non puoi credere a quello che possono fare con la carne umana, non ne avevo idea".

"Ero un pazzo allora – prosegue Iron Mike, come veniva soprannominato dai tifosi -. Non c'è modo di domare certi animali al 100%, non succederà mai. Ti uccidono per caso, non vogliono nemmeno farlo, succede per caso. Sono troppo forti, specialmente quando giochi duro con loro. L'idea di averne una? Da un amico in prigione".

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...