SPORT - CALCIO

Il campione

Cristiano Ronaldo dona 35 posti letto di terapia intensiva

Il portoghese sostiene due strutture ospedaliere a Lisbona e Oporto
cristiano ronaldo (foto da profilo facebook ufficiale)
Cristiano Ronaldo (foto da profilo Facebook ufficiale)

Anche Cristiano Ronaldo è sceso in campo per combattere l'epidemia di Coronavirus.

Il fuoriclasse portoghese ha donato un totale di 35 posti letto di terapia intensiva per curare malati di Covid-19 a due strutture ospedaliere del Portogallo, una a Lisbona e l'altra a Oporto. I letti saranno pronti entro il primo aprile grazie anche alla collaborazione del suo agente Jorge Mendes che ha dato una mano sia dal punto di vista economico che burocratico.

"Questa unità consentirà l'apertura di 15 posti letto – fanno sapere tramite una nota dall'Ospedale Santo António di Oporto - destinata alle cure anti virus. La terapia intensiva sarà completamente equipaggiata con ventilatori, monitor e altre attrezzature. Il Centro ringrazia Cristiano e Jorge Mendes per questa utilissima iniziativa, in un momento in cui tutti i paesi ne hanno tanto bisogno".

Stesso discorso per l'Hospital de Santa Maria della capitale lusitana dove i posti letto saranno 20.

Tutto confermato, dunque, dalle parti interessate, e a differenza di due settimane fa quando in Spagna era circolata la voce di un altro gesto nobile del cinque volte Pallone d'Oro.

Si vociferava che avesse messo a disposizione tutti gli alberghi di sua proprietà (trasformandoli in ospedali) per ospitare gli infetti, ma la notizia diffusa dai media spagnoli, poi si rivelò falsa.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...