SPORT - CALCIO

Serie B

Giuseppe Mastinu si riprende lo Spezia. L'incubo è finito

Il sassarese è tornato protagonista in cadetteria con la maglia dei liguri
giuseppe mastinu (foto facebook spezia calcio)
Giuseppe Mastinu (foto Facebook Spezia Calcio)

Nella scorsa stagione era senza dubbio uno dei migliori de lo Spezia.

Poi il nuovo infortunio al crociato e il calvario. Giuseppe Mastinu è tornato e lo ha fatto in grande stile contro il Livorno nell'ultimo turno di Serie B dove ha segnato un gol e servito assist nel definitivo 2-0. Al termine della gara i tifosi lo hanno anche premiato con il simbolico "Aquilotto Reale" che stabilisce il man of the match del turno.

Lo Spezia dà il primo "Aquilotto Reale" a Mastinu

Una bella soddisfazione per il 28enne sassarese cresciuto nelle giovanili della Monserrato per poi passare all'Arzachena che gli ha consentito di esordire in Serie D a soli 16 anni e mezzo. Dopo cinque stagioni con gli smeraldini passa al Budoni e successivamente all'Olbia dove fa la differenza con 23 gol in 52 presenze. Da esterno d'attacco tutto fare, mica come centravanti.

Il suo rendimento viene notato dai liguri che nel 2016 credono in lui permettendogli di giocare in cadetteria. La prima marcatura in B avviene il 21 ottobre 2017 nella partita interna vinta dai suoi per 4-2 contro il Perugia. Poi il crack e la paura di non farcela.

Mastinu, però, la sua rivincita se l'è presa.

(Unioneonline/M)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...