SPORT - CALCIO

coppa italia

I rossoblù battono la Samp VIDEO. Maran: "Felice per Cerri e Ragatzu"

Finisce con la vittoria del Cagliari per 2 a 1 la partita contro la Sampdoria di Ranieri

"L'importante era passare il turno ma anche mantenere l'identità: con tanti cambi non era così facile".

Sono le parole di Rolando Maran durante la conferenza stampa al termine della partita di ieri sera tra Cagliari e Sampdoria, alla Sardegna Arena, per la Coppa Italia.

E anche Cerri sembra lanciatissimo: "Non solo il gol - ha detto il tecnico - ma anche una buona prestazione. Contento inoltre per il gol di Ragatzu: per gli attaccanti andare a segno fa sempre bene. Sono andati bene davvero tutti".

Ora si pensa all'Inter: "Noi giochiamo ogni partita come una finale - ha aggiunto - non lasciamo mai niente di intentato. Dove può arrivare questo Cagliari in Coppa Italia? Cerchiamo di onorare tutte le gare allo stesso modo. Siamo motivati a far bene e dobbiamo provarci sempre".

Buio invece il cielo di Claudio Ranieri. Per la Samp si tratta della seconda sconfitta in quattro giorni ed è successo proprio nella "sua" Cagliari: "Non mi aspettavo questo tipo di partita - ha esordito con i giornalisti - me l'aspettavo più brutta se consideriamo che c'erano tanti giocatori nuovi tutti insieme. Sono soddisfatto. Nel primo tempo eravamo rigidi, poi abbiamo finito in crescendo spingendo sino alla fine: devo fare i complimenti a questi ragazzi. Alla fine ci siamo avvicinati al pari".

(Unioneonline/s.s.)

LE PAROLE DI RANIERI (di Lorenzo Piras):

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}