SPORT - CALCIO

il mister

Maran: "Se il Cagliari va in Europa mi tatuo i Quattro Mori"

Il tecnico ha anche parlato del caso Balotelli, e quando gli hanno chiesto se preferisse per il suo attacco uno come Salvini o come Di Maio...
rolando maran (archivio l unione sarda)
Rolando Maran (Archivio L'Unione Sarda)

"Se mi farei un tatuaggio coi Quattro Mori, alla Nainggolan, nel caso il mio Cagliari quest'anno arrivasse in Europa? Quello si potrebbe fare, assolutamente sì, ci penseremo".

Lo ha detto Rolando Maran a Rai Radio 1, ospite di "Un giorno da pecora", l'irriverente trasmissione condotta da Geppi Cucciari e Giorgio Lauro.

"Mi sono ripromesso di non andare così oltre - ha aggiunto Maran - però si fa qualsiasi cosa per raggiungere risultati straordinari".

Il tecnico rossoblù è anche tornato sull'episodio che ha visto protagonista Mario Balotelli, che - preso di mira con insulti razzisti - ha scagliato il pallone nella curva dei sostenitori dell'Hellas Verona. "Oggi - ha detto - abbiamo i mezzi per reprimere questi atti e dobbiamo agire per salvaguardare il calcio e i tifosi".

Poi, quando i conduttori hanno azzardato un parallelismo e gli hanno chiesto se in attacco preferirebbe giocare con uno come Salvini o come Di Maio, Maran - molto politically correct - ha evaso elegantemente la domanda con una battuta: "Io gioco con due punte, quindi...".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...