SPORT - CALCIO

la querelle

Var, riesplode la polemica. Salah: "Ha reso il calcio troppo giusto. Non mi piace"

Opinione opposta per José Mourinho: "Solo i ladri possono lamentarsi"
var (ansa)
Var (Ansa)

Da quando è stato introdotto, il Var è motivo di discussione per gli appassionati di calcio e addetti ai lavori.

Chiedere a Mohamed Salah che, nel corso di un'intervista, ha detto la sua riguardo la Video Assistant Referee.

"Non mi piace, la mia risposta è stata sempre questa. Amo il calcio così com'è. Giusto proteggere il calciatore da giocate pericolose, ma io accetto gli errori degli arbitri e quelli dei giocatori. Rendono lo sport più divertente ed eccitante".

Insomma idee chiare per il fenomeno egiziano del Liverpool che lo scorso anno si è laureato per la prima volta campione d'Europa con i Reds.

L'ex Roma è anche fra i principali favoriti per vincere il Pallone d'Oro assieme a Cristiano Ronaldo, Lionel Messi e il compagno di squadra Virgil Van Dick.

Non tutti, però, la pensano come "Momo". José Mourinho, infatti, ha rilasciato dichiarazioni opposte: "Solo i ladri possono lamentarsi dell'introduzione delle telecamere".

Chi ha ragione? Difficile dirlo. Probabilmente la tecnologia aiuta televisioni, allenatori e chi, in generale, non calca il terreno di gioco. Piace meno, invece, a chi si ritrova nel limbo ad ogni azione costretto a sudare freddo per ogni decisione del direttore di gara.

(Unioneonline/M)

DITE LA VOSTRA:

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...