SPORT - CALCIO

olbia

In campo la Natzionale sarda. Mereu: "Corsica avversario tosto, siamo pronti"

Attesa per la sfida allo stadio Nespoli. Il capitano, Claudio Pani: "Un sogno che si avvera"
sa natzionale (dal sito ufficiale)
Sa Natzionale (dal sito ufficiale)

Prima assoluta di tutto rispetto per la Natzionale sarda, che domani al "Nespoli" di Olbia, a partire dalle 20.30 (diretta su Videolina), affronterà la Corsica nel match del debutto internazionale.

In campo, agli ordini dell'allenatore Bernardo Mereu, protagonisti del calcio sardo del calibro di Deiola e Aresti, Pisano e Ragatzu, Mancosu e Virdis e tanti altri.

I convocati

Tutti determinati a tenere alta la bandiera dei Quattro Mori. "La scelta di esordire con la Corsica è stata una mossa intelligente da parte della Federatzione Isport Natzionale Sardu, perché ci avvicina all'Europa, con un'isola confinante e vicina a noi per storia e tradizione", dice Mereu presentando la sfida.

"La Nazionale corsa è una squadra esperta e conta diversi giocatori che hanno militato in Ligue 1, ma non saremo la gallina che si scontra con l'aquila: la affronteremo con energia e attenzione".

Gli fa eco il capitano Claudio Pani, in forza ai maltesi dello Sliema Wnaderers: "Da sardo è un sogno che si avvera: avverto curiosità e aspettative importanti, spero che sia solo l'inizio di un lungo cammino".

In palio domani sera ci sarà il 1° trofeo Simeoni-Simon Mossa.

Madrina della serata l'attrice cagliaritana Caterina Murino.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...

}