SPORT - CALCIO

serie c

Arzachena, testa alla big Pisa. Giorico: "Servono punti per la matematica"

I toscani sono terzi della classe, in piena lotta per la promozione
mister giorico (archivio l unione sarda)
Mister Giorico (Archivio L'Unione Sarda)

Dopo il Piacenza, sabato scorso, un'altra big fa visita all'Arzachena. L'avversario di domani (14.30) è, infatti, il Pisa terzo della classe.

Una corazzata motivata dalla corsa promozione. L'Arzachena, però, non sentirà ragioni. "Il Pisa è una squadra forte, ma il nostro obiettivo è la salvezza: zero calcoli, dobbiamo cercare di fare più punti possibile senza preoccuparci degli altri", avverte l'allenatore Mauro Giorico presentando la sfida della quartultima giornata del campionato di Serie C.

"Abbiamo visto le loro ultime partite, sembrano davvero in forma e hanno una rosa molto ampia che permette vasta scelta, mentre noi dobbiamo fare, ancora una volta, la conta degli indisponibili in quanto non saranno della partita, oltre ai lungodegenti Busatto e Trillò, anche Moi e Nuvoli", continua il mister.

Ci sarà da rivedere qualcosa in difesa e a centrocampo. E, forse, anche in attacco. "Non ho ancora scelto la formazione da mandare in campo, soprattutto nel reparto avanzato ho ancora dei dubbi su chi schierare dal primo minuto", svela in conclusione Giorico.

Al "Pirina" si rivedranno Arboleda, al rientro dalla squalifica, e Loi dopo l'infortunio: dirige l'arbitro Colombo di Como.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...