SPORT - CALCIO

il presidente

Giulini: "L'anno prossimo confermo Maran e Carli. Barella? Solo sopra i 50 milioni"

In un'intervista il presidente parla di futuro, di mercato, ammette l'interesse del Napoli per Barella. E fa un voto in vista di Cagliari - Juve
tommaso giulini (ansa)
Tommaso Giulini (Ansa)

La salvezza è ancora da conquistare, ma lo sguardo resta proiettato al futuro. Tommaso Giulini già pensa alla prossima stagione, e in un'intervista al Corriere dello Sport parla di mercato.

Annuncia la riconferma di Maran ("Siamo molto soddisfatti di lavorare con lui, la prossima stagione proseguiremo con lui in panchina") e aggiunge. "La settimana prossima rinnoveremo il contratto del ds Carli".

Passando al mercato dei calciatori, il pezzo forte in casa rossoblù è Nicolò Barella. "Non posso negare l'interesse del Napoli per il centrocampista", ammette Giulini. E sul gioiello rossoblù insiste anche il Chelsea di Sarri. Quanto all'Inter invece, erano "solo chiacchiere".

"Non lo so nemmeno io il futuro di Barella - dice il presidente - credo che possa crescere ancora molto, e speriamo possa farlo con la nostra maglia". La valutazione? "45-50 milioni, magari anche un pochino di più visto che il prossimo anno è il centenario della sua squadra del cuore".

Tra i vari calciatori in scadenza: Srna, Cigarini e Padoin devono aspettare la salvezza per il rinnovo. Pellegrini: "Cercheremo di convincere la Roma a rinnovare il prestito".

"L'obiettivo - spiega Giulini - è costruire una squadra più competitiva: alcuni rinforzi li abbiamo già in casa, perché Castro, Klavan e Birsa li abbiamo appena visti".

E con la sfida alla Juve alle porte, Giulini fa un voto: "Se vinciamo faccio la processione di Sant'Efisio".

(Unioneonline/L)

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...