SPORT - BASKET

champions league

Dinamo, sofferenza e vittoria. Lietkabelis battuto 86-82

Sassari domina, ma si complica la vita nel finale. Superati i 10mila punti in Europa
un azione del match (foto dal sito dinamo sassari)
Un'azione del match (Foto dal sito Dinamo Sassari)

Rischia di rovinare tutto il Banco di Sardegna, che dopo essere andato a +20 si fa quasi raggiungere. Ci pensano Bilan e un Evans decisivo a conquistare il colpaccio sul parquet lituano del Lietkabelis per 86-82.

La partenza con una grande difesa, dove Sorokas è in quintetto e annulla per 5 minuti Sakic, dà fiducia anche all'attacco che fa 8/8 su azione, con Spissu che ne segna 8: 0-8 e 5-17 al 6' i parziali per la Dinamo. Il controllo del match prosegue anche quando si sveglia Sakic. Segnano Pierre e un McLean più intraprendente in attacco, poi la tripla di Gentile per il +20: 16-36 al 16'. Un leggero calo consente ai lituani di ammorbidire il distacco all'intervallo: 29-42. Al rientro il Lietkabelis difende meglio e una bomba del solito Sakic riduce il divario: 34-44 al 23'. La tripla dall'angolo di Evans è provvidenziale, anche perché segna il libero aggiuntivo a differenza dei compagni che sbagliano troppo dalla lunetta (5/11). Poi aggiustano la mano con Evans e Spissu, ma l'attacco fatica da matti a segnare su azione e i lituani arrivano vicinissimi: 48-55 al 29'. La rimonta continua grazie al tiratore Dimsa, tre triple, due liberi di Sakic ed è quasi contatto; 71-72 al 36'. Il rientro di Bilan è provvidenziale: due canestri da sotto e si aggiunge la tripla di Jerrells per il +8. Ma non è finita, Lipkevicius segna 4 punti, Pozzecco si fa dare tecnico ed è solo +3, ma Evans con un entrata e i liberi chiude la partita.

LIETKABELIS: Olujobi, Sakic 31 Lekunas 6 Vaiciunas ne, Lipkevicius 14 Maldunas 4 Sajus 4 Normantas, Dimsa 13 P. Valinskas 10 M. Valinskas. All. Canak.

SASSARI: Spissu 14 McLean 7 Bilan 10 Bucarelli, Devecchi ne, Sorokas 9 Evans 17 Magro ne, Pierre 15 Gentile 9 Vitali 2 Jerrells 3 All. Pozzecco

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...