SPORT - BASKET

champions

Dinamo in Israele a caccia della vittoria europea numero 60

Sul campo dell'Holon anche per consolidare il primato nel girone
jerrels in grande crescita (foto dinamo)
Jerrels, in grande crescita (foto Dinamo)

È l'occasione non solo per consolidare il primato in Champions, ma anche per far diventare attivo il bilancio europeo. Se il Banco di Sardegna vince domani sera (18.30) sul campo dell'Unet Holon raggiunge la vittoria numero 60. Ai successi va aggiunto poi il pareggio col Pinar Karsiyaka dei quarti di Europe Cup. Quindi il totalone nelle coppe europee salirebbe a 60 vittorie e un pareggio in 120 partite.

Potrà sembrare poco significativo, invece testimonia come Sassari sia riuscita a trovare una dimensione vincente nelle competizioni Fiba e una credibilità anche di risultati, non solo di solidità societaria.

In Israele ha già vinto la Dinamo di Pozzecco: l'anno scorso nelle semifinali della Europe Cup si impose 94-89 e poi al ritorno ne rifilò 30 alla squadra dell'ex Shawn Jones. Precedente però poco significativo dato che l'Holon ha mandato via tutti i giocatori tranne Harrush, che peraltro oscilla tra decimo e undicesimo posto come minutaggio.

Fra i tanti americani da tenere d'occhio nel miglior attacco del girone (92 punti a partita) ci sono le guardie Foster e Richardson che insieme realizzano 31 punti col 52% da tre, il lungo Williams, che gira a 15 punti e 10 rimbalzi, e il centro ex Caserta Howell, con lui gli israeliani hanno ottenuto tre vittorie di fila.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...