SPORT - BASKET

basket

La Dinamo cerca il colpaccio contro Venezia nell'inviolato Taliercio di Mestre

Un remake della finale scudetto vinta da Venezia in gara 7, ma anche della finale di Supercoppa in cui meno di due mesi fa la Dinamo si è presa la rivincita
stefano gentile (foto dinamo)
Stefano Gentile (foto Dinamo)

Sarà anche partita maluccio in campionato, ma finora le tre vittorie l'Umana Venezia le ha ottenute tutte al PalaTaliercio di Mestre, dove in questa stagione ha vinto solo il Partizan Belgrado due mesi fa in volata per 66-63 grazie alla doppia doppia dell'ex biancoblù Rashawn Thomas: 11 punti e 12 rimbalzi.

Stasera alle 20.45 la Reyer vuole il successo per rientrare in zona playoff. Quanto sia sentita la gara lo dimostra il coach De Raffaele con parole che affibbia alla Dinamo ma in realtà sarebbero più opportune per la propria squadra: "Puntano direttamente allo scudetto ed è rimasta l'intelaiatura importante dello scorso anno".

Giusto per ricordarlo: Sassari ha confermato cinque giocatori su tredici (e solo tre hanno alto minutaggio), Venezia ha confermato nove giocatori e richiamato Filloy.

Schermaglie verbali a parte, sarà un match duro tatticamente, perché come osserva acutamente il jolly del Banco Stefano Gentile: "Venezia ha tanti giocatori che sanno fare tanti ruoli e ha giocato spesso gare diverse, sia nei playoff scudetto, che nella finale di Supercoppa e in campionato. La nostra arma dovrà essere il ritmo alto".

Venezia deve attendere ancora un paio di settimane per schierare la guardia Goudelock, scudetto a Milano nel 2018, ma anche così deve decidere quale straniero mandare in tribuna. Finora il meno utilizzato è stato l'alapivot Udanoh: solo due gare. Ai giocatori migliori come Daye (13 punti e 6 rimbalzi), Watt (11,6 punti e 7 rimbalzi), Tonut (sfiora la doppia cifra) e Bramos 9 punti ma spesso nei momenti importanti, si è aggiunto Chappell, giocatore totale in grado di ricoprire i tre ruoli esterni.

Per entrambe è una prova di forza. Gentile osserva: "Un conto è vedere le squadre migliori in tv, ma solo giocandoci contro possiamo renderci conto del loro valore e del nostro".

Nella finale della Supercoppa di neppure due mesi fa il Banco l'ha spuntata solo al supplementare: 83-80 con un Jerrells da Mvp. La curiosità statistica è che quest'anno la difesa di Sassari è migliore di quella di Venezia: incassa 68,5 punti contro i 72 della Reyer.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...