SPORT - BASKET

basket

A Terralba la prima tappa del tour dei cestisti con sindrome di down

Un tour itinerante con 15 appuntamenti
la conferenza di presentazione (foto l unione sarda garau)
La conferenza di presentazione (foto L'Unione Sarda - Garau)

Parte mercoledì da Terralba il tour itinerante di basket C21, organizzato dall'Atletico Aipd Oristano nell'ambito del progetto "Abbiamo fatto squadra: facciamo 21", vincitore del bando nazionale OSO lanciato da Fondazione Vodafone Italia.

Il primo dei quindici appuntamenti andrà in scena dopodomani nella cittadina terralbese, dove opera dal 1984 la Scuola Avviamento ed Addestramento al Basket, società che supporta il progetto assieme ad Azzurra Basket Oristano, Aurora Basket Cagliari, Fisdir, Coni e Comune di Oristano.

La manifestazione si aprirà alle ore 10 nei locali dell'Istituto Comprensivo dove gli atleti con la Sindrome di Down dialogheranno e poi giocheranno con gli studenti. Nel pomeriggio, la comitiva oristanese si trasferirà in piazza dei Caduti che per l'occasione ospiterà un campo mobile di pallacanestro, acquistato grazie al ricavato di una campagna di crowdfunding promossa sulla piattaforma on line di OSO-Ogni Sport Oltre.

"Ci piacerebbe che alla fine del tour nascessero nuove squadre di basket C21 - spiega Massimo Serra, coordinatore del progetto - si gioca in tre contro tre, quindi se in una comunità ci sono alcuni ragazzi down è abbastanza semplice formare un team. Ne basterebbero quattro o cinque per dare vita a un campionato regionale di C21, ed è questo il vero sogno".

Alla giornata di Terralba hanno aderito, oltre all'amministrazione locale e l'Istituto Comprensivo, anche la Pro Loco terralbese e l'associazione di volontariato Livas. La seconda tappa del tour si svolgerà il 20 novembre a Villaurbana.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...