SPORT - BASKET

Basket

La Dinamo espugna Pistoia per 90-82 dopo un supplementare

I playoff sono a 4 lunghezze di distanza
il banco di sardegna passa a pistoia (foto dinamo sassari)
Il Banco di Sardegna passa a Pistoia (foto Dinamo Sassari)

La gara giusta per esorcizzare la maledizione degli overtime: dopo tre sconfitte al supplementare, questa volta il Banco di Sardegna gioisce dopo 45 minuti. Passa a Pistoia 90-82.

Gara non bellissima contro il fanalino di coda, ma la prestazione mostruosa di Pierre (27 punti e 12 rimbalzi) e la crescita di Thomas nel finale hanno consentito di conquistare due punti fondamentali.

I playoff restano sempre distanti di 4 lunghezze, ma d'ora in poi Sassari non deve guardarsi le spalle e pensare solo a crescere, perché per entrare tra le prime otto ha bisogno di avere un contributo migliore da diversi giocatori, primi fra tutti McGee e Carter, acquisti che finora quasi mai hanno inciso.

Nel primo quarto la Dinamo per due volte recupera dal -5 e impatta, ma senza riuscire mai ad andare sopra, sia perché sbaglia un paio di liberi, sia perché non riesce a proporre tre difese efficaci di fila: 23-21 il primo quarto per i toscani.

Nella seconda frazione l'agognato sorpasso arriva con Spissu in campo, bravo a servire Cooley: +2 al 15' (29-31 il tabellone) ma col quintetto tutto americano la difesa ritorna a maglie larghe e Krubally lancia con 7 punti quasi di fila il primo break serio col Banco che finisce a -9: 46-37.

Nella terza frazione l'ingresso di Gentile garantisce più equilibrio nelle due metàcampo e si sblocca Thomas con una tripla: 59-56. Nell'ultima frazione Pierre continua a fare di tutto, Thomas si sveglia definitivamente e Sassari va addirittura a +3: 67-70 al 35'.

Mesicek ne fa 5 di fila e si gioca punto a punto. Banco a +2 con Cooley a 20" dalla fine, Krubally pareggia e poi Smith sbaglia la tripla della vittoria e sul 78 pari si va al supplementare.

Nell'overtime Pierre e Thomas sono due furie e così nonostante qualche errore di Smith (1/4 dalla lunetta) la Dinamo riesce a sprintare e vincere.

Oriora Pistoia: Bolpin ne, Mitchell 17 Della Rosa 4 Peak 4 Krubally 15 Auda 4 Di Pizzo ne, Martini ne, Crosariol 12 Mesicek 20 Odum 6 Querci ne. All. Ramagli Banco di Sardegna Sassari: Spissu, Smith 12 McGee 6 Carter, Devecchi ne, Magro ne, Pierre 27 Gentile 5 Thomas 17 Polonara 8 Cooley 15 Re ne.

All. Pozzecco Arbitri: Begnis, Attard e Morelli. Parziali: 23-21; 46-39; 59-56; 78-78.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...