SPORT - ALTRI SPORT

Arti marziali

Porto Torres, finale nazionale per il centro Nakayama

Sul podio la scuola del maestro Paolo Algisi
gli atleti del centro nakayama (foto mariangela pala)
Gli atleti del centro Nakayama (foto Mariangela Pala)

Terzo posto per la giuria e terzo posto assoluto su 35 società concorrenti.

Sale sul podio il centro studi Nakayma del maestro Paolo Algisi, conquistando la finale nazionale presso il PalaSantoru a Sassari, teatro della 21esima edizione dell'Endas Performance.

Trentasei le esibizioni in programma con il tempo di 4 minuti per ciascuna prestazione.

Per le arti marziali il Csks Nakayama è in gara con 50 atleti.

La prima fase ha visto l'esibizione dei bambini e degli adolescenti protagonisti della performance con le katane, i bo (bastoni) nunchaku, kata e tecniche di difesa personale.

La seconda fase è stata realizzata dal maestro Algisi con la difesa personale da tre persone armate di bastone, coltello e pistola.

Si è distinta Tiziana Fadda con l'esibizione della difesa da due samurai armati di katana, scatenando l'applauso del pubblico.

"Ogni anno decido che questa sarà l'ultima mia prova, ma poi la soddisfazione dopo tante fatiche con i bambini e gli adulti - afferma il maestro Algisi - per i risultati e la collaborazione dei genitori, fanno sì che ogni anno puntualmente ci siamo".

Il prossimo impegno che li aspetta, dunque, sarà la finale nazionale.

© Riproduzione riservata

COMMENTI


UOL Unione OnLine

Più Letti
Loading...
Caricamento in corso...